Misura della tensione con strumenti true RMS

home page

scegli il prodotto giusto

seleziona in base alla potenza

cerca nel sito

TUTORIAL

dati per le richieste

stabilizzatori - guida all'acquisto

richiesta trasformatori

richiesta stabilizzatori

dove siamo - contattaci

SOMMARIO PRODOTTI

TRASFORMATORI MONOFASE

di comando

ISP 10-50VA
ITA 50-3000VA

ET

50-3000VA

MC

4000-80000VA

TOR

TOROIDALI 20-10kVA

di isolamento e sicurezza

TE

multistandard 50-3000VA

ALI

illuminazione 50-1000VA

ALX

 IP55 12V 200-500VA

TMIB

alimentazione apparecchi medicali

TMI

3000-25000VA

TMIFV

monofase per imp.FV 3-10KVA

TMI64

uso medico3000-25000VA

TRASFORMATORI TRIFASE

di potenza

TTP

1-500kVA

di isolamento

TTI

1-40kVA

TTIFV

10-500kVA FOTOVOLTAICO

TRES

160-1250kVA BT/MT FOTOV.

TTI-k

15-300kVA carichi non lineari

TTI64

1-10kVA-uso medico

AUTOTRASFORMATORI

ATM

monofase 0,1-5kVA

ATTP

trifase 1-300kVA

ATTP

trifase in box met. 1-300kVA

ATTGN autotrasform. generatore neutro

ATV

avv.motori 7-220kW

RAS

reattanze avv. motori 3avv/5"

RAV

reattanze avv. motori 4avv/20"

---------

box metallici di protezione

---------

STABILIZZATORI DI TENSIONE MONOFASE

SEN

elettronici fino a 2kVA

SC

condizionatori rete fino a 2kVA

IMP

elettronici fino a 30kVA

R

elettromeccanici rack 2-10kVA

RB

elettromeccanici fino a 10kVA

RD

elettromeccanico doppia gamma

R25

elettromeccanici ±25%

RAF

per sistemi audio

RI

condizionatori di rete

STABILIZZATORI DI TENSIONE TRIFASE

IMP3 elettronici fino a 2000kVA

RTC

elettromeccanici fino a 30kVA

RTC

trifase 220V senza neutro

RTI

condizionatori di rete

RTG

elettromeccanici fino a 500kVA

RTG

trifase APERTI IP00

GRUPPI STATICI DI CONTINUITA'

VE LINE INT.PSEUDO SIN.0.4-2KVA
EIML LINE INT.SINUS.PURA 0.7-2KVA
EOTL LINE INT.SINUS.PURA 0.7-2KVA
EGL ON LINE SINUS.PURA 1-10KVA
EGL3 tri-mono ONLINE SIN.10-20KVA
EGL33 TRIFASE ONLINE SIN.10-30KVA
SMZ UPS ON-LINE TRIFASE 10-15KVA
SAL UPS ON-LINE TRIFASE 20-30KVA

CONVERTITORI DI FREQUENZA

GMM convertitori frequenza 50/60Hz
GMM convertitori ingresso 110V
GM0 conv. frequenza low power
GTT conv.frequenza trifase 50/60Hz
VMM moduli variac elettronici
GSW interfaccia controllo PC

altri prodotti

VAR-N

variatori tensione monofase N

VAR

variac variatori tensione aperti

VAR3N

variatori tensione trif. ap.serieN

VARF3

variatori tensione trifase aperti

VAM-N

variatori di tensione continui

VAM

variatori di tensione continui

VAT-N

variatori di tensione trifasei
alimentatori universali
per notebook e sistemi IT

AVA

adattatori 230V-110V

HRIR40

sorvegliatori isolamento
per uso ospedaliero

RIR22

sorvegliatori isolamento

TR42

centralina temperatura

G

Power inverter DC to AC

SWAV

inverter DC-AC fotovoltaico

Motor Guard (protezione motori)

MANUALI ON LINE
AGGIORNATO 11/12/2013

ISO9001-2008

english version click here

version francais

copyright 2001/2014

web factory

PERCHE' VERO VALORE EFFICACE?

 

 

Quando si parla di misure in corrente alternata, normalmente si intense il vero valore efficace RMS
 

TIPI DI MULTIMETRI:
 

* MULTIMETRI CALIBRATI SUL VALORE MEDIO
Del tipo tradizionale sia digitale che analogico/elettronico calibrato sul valore medio; impiegano un preciso circuito operazionale e sono in grado di misurare il vero valore efficace a patto che la forma d'onda sotto esame/misura sia perfettamente sinusoidale, esente da distorsioni.

L'accoppiamento al segnale da misurare / osservare è del tipo AC ed esso è generalmente in gradi di eliminae l'effetto provocato dalla presenza di una parte di corrente continua. Questo tipo di strumento non è in grado di misurare il vero valore efficace di una forma d'onda quadra o complessa con presenza di armoniche o residui di corrente continua, o segnali aa mezz'onda rettificata o chopperati ecc. Il carico applicato o connesso alla forma d'onda da misurare influisce sul risultato della misura/osservazione, dipendente dal fatto che se il carico non è lineare l'assorbimento avviene in maniera distorta si da causare misure errate per difetto anche del 50%

* MULTIMETRI CALIBRATI SUL VALORE MEDIO
Questo tipo di strumento utilizza un circuito integrato che computerizza/calcola il vero valore efficace di una forma d'onda complessa. L'accoppiamento al segnale da misurare/osservare è del tipo AC e DC ed esso è in grado di misurare il totale, sia la parte del componente alternata che la parte della componente continua, l' "heating value" del segnale sotto osservazione / misura con una larghezza di banda a partire da pochi Hertz fino a 30kHz. Il carico applicato o connesso alla forma d'onda da misurare non influisce sul risultato della misura, a patto che il fattore di cresta dia compreso nel range di misura dello strumento stesso. Il fattore di cresta di una sinusoide è 1.414; più la forma d'onda è distorta, più il valore del fattore di cresta aumenta a causa dei picchi più o meno ripidi.

Questo significa che anche un multimetro RMS dotato di un fattore di cresta di 1,5 fornirà valori errati su forme d'onda distorte, essendo capace di misurare solo forme d'onda quasi perfettamente sinusoidali. Per eseguire in modo corretto la maggior parte delle misure sui moderni sistemi di alimentazione, un fattore di cresta uguale a 3 è più che adeguato.

Un altro parametro strettamente legato al fattore di cresta ma ugualmente importante è la larghezza di banda. Essa viene intesa come la gamma di frequenze che il multimetro riesce a misurare con precisione. A questo punto potreste pensare che per le misure sui sistemi di alimentazione basti un multimetro che misuri i 50Hza. Se invece esaminate una forma d'onda distorta con un analizzatore di spettro scoprirete che è composta dalla frequenza "fondamentale" a 50Hz e da altre piccole componenti sinusoidali con frequenze multiple della fondamentale.

Ad esempio la forma d'onda della corernte assorbita da un PC connesso a un DC power inverter contiene componenti a 150-250 e 350Hz. Misurandola con un multimetro RMS con una larghezza di banda di 50Hz si otterranno gli stessi errori rilevabili con un modello calibrato sul valore medio, in quanto lo strumento non è in grado d misurare segnali con frequenze più alte. Per effettuare misure corrette sulle forme d'onda distorte che caratterizzano la maggior parte dei sistemi industriali e commerciali tipo gli Inverter o ulcuni modelli di UPS, un multimetro con una larghezza di banda di 1kHz è adeguato.

TORNA ALLA PAGINA DI DESCRIZIONE DEL PRODOTTO INVERTER DC-AC

TORNA ALLA PAGINA DI DESCRIZIONE DEL PRODOTTO UPS EB

HOME PAGE  -  ENGLISH VERSION  -  CREDITS  -  COPYRIGHT - E-MAIL

I dati riportati su questa pagina sono indicativi. La Ditta si riserva di variare qualsiasi dato tecnico senza preavviso