Inverter DC-AC Guida all'utilizzo

home page

scegli il prodotto giusto

seleziona in base alla potenza

cerca nel sito

TUTORIAL

dati per le richieste

stabilizzatori - guida all'acquisto

richiesta trasformatori

richiesta stabilizzatori

dove siamo - contattaci

SOMMARIO PRODOTTI

TRASFORMATORI MONOFASE

di comando

ISP 10-50VA
ITA 50-3000VA

ET

50-3000VA

MC

4000-80000VA

TOR

TOROIDALI 20-10kVA

di isolamento e sicurezza

TE

multistandard 50-3000VA

ALI

illuminazione 50-1000VA

ALX

 IP55 12V 200-500VA

TMIB

alimentazione apparecchi medicali

TMI

3000-25000VA

TMIFV

monofase per imp.FV 3-10KVA

TMI64

uso medico3000-25000VA

TRASFORMATORI TRIFASE

di potenza

TTP

1-500kVA

di isolamento

TTI

1-40kVA

TTIFV

10-500kVA FOTOVOLTAICO

TRES

160-1250kVA BT/MT FOTOV.

TTI-k

15-300kVA carichi non lineari

TTI64

1-10kVA-uso medico

AUTOTRASFORMATORI

ATM

monofase 0,1-5kVA

ATTP

trifase 1-300kVA

ATTP

trifase in box met. 1-300kVA

ATTGN autotrasform. generatore neutro

ATV

avv.motori 7-220kW

RAS

reattanze avv. motori 3avv/5"

RAV

reattanze avv. motori 4avv/20"

---------

box metallici di protezione

---------

STABILIZZATORI DI TENSIONE MONOFASE

SEN

elettronici fino a 2kVA

SC

condizionatori rete fino a 2kVA

IMP

elettronici fino a 30kVA

R

elettromeccanici rack 2-10kVA

RB

elettromeccanici fino a 10kVA

RD

elettromeccanico doppia gamma

R25

elettromeccanici ±25%

RAF

per sistemi audio

RI

condizionatori di rete

STABILIZZATORI DI TENSIONE TRIFASE

IMP3 elettronici fino a 2000kVA

RTC

elettromeccanici fino a 30kVA

RTC

trifase 220V senza neutro

RTI

condizionatori di rete

RTG

elettromeccanici fino a 500kVA

RTG

trifase APERTI IP00

GRUPPI STATICI DI CONTINUITA'

VE LINE INT.PSEUDO SIN.0.4-2KVA
EIML LINE INT.SINUS.PURA 0.7-2KVA
EOTL LINE INT.SINUS.PURA 0.7-2KVA
EGL ON LINE SINUS.PURA 1-10KVA
EGL3 tri-mono ONLINE SIN.10-20KVA
EGL33 TRIFASE ONLINE SIN.10-30KVA
SMZ UPS ON-LINE TRIFASE 10-15KVA
SAL UPS ON-LINE TRIFASE 20-30KVA

CONVERTITORI DI FREQUENZA

GMM convertitori frequenza 50/60Hz
GMM convertitori ingresso 110V
GM0 conv. frequenza low power
GTT conv.frequenza trifase 50/60Hz
VMM moduli variac elettronici
GSW interfaccia controllo PC

altri prodotti

VAR-N

variatori tensione monofase N

VAR

variac variatori tensione aperti

VAR3N

variatori tensione trif. ap.serieN

VARF3

variatori tensione trifase aperti

VAM-N

variatori di tensione continui

VAM

variatori di tensione continui

VAT-N

variatori di tensione trifasei
alimentatori universali
per notebook e sistemi IT

AVA

adattatori 230V-110V

HRIR40

sorvegliatori isolamento
per uso ospedaliero

RIR22

sorvegliatori isolamento

TR42

centralina temperatura

G

Power inverter DC to AC

SWAV

inverter DC-AC fotovoltaico

Motor Guard (protezione motori)

MANUALI ON LINE
AGGIORNATO 11/12/2013

ISO9001-2008

english version click here

version francais

copyright 2001/2014

web factory

POWER INVERTER DC-AC SERIE G
LINEE GUIDA E ISTRUZIONI D'USO

 

 

POTENZA INGRESSO USCITA FREQUENZA
DA 150W A 2500W 12V d.c.
24V d.c.
220V a.c. 50 Hz

NORME E PRESCRIZIONI DI SICUREZZA:

LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DELL'USO
Prima di collegare un DC-AC Power Inverter alla batteria e successivamente alle apparecchiature da alimentare, è consigliabile famigliarizzare sull'uso di questo genere di apparecchio. All'interno dell'Inverter non vi sono parti che richiedono l'intervento dell'utilizzatore per poter espletare correttamente la sua funzione. Non togliere o inserire la spina nella presa di uscita a 220Volt ( come pure quella d'ingresso nei modelli provvisti di CaricaBatteria) quando l'interruttore dell'Inverter è in posizione " ON " - Led illuminato -
Utilizzando l'Inverter continuamente per lunghi periodi il contenitore può riscaldarsi, moderatamente, quindi ponetelo in posizione tale che sia raggiunto da una naturale circolazione d'aria .
La presa d'uscita a 220Volt a.c. (come pure la connessione tramite il cavo di alimentazione nei modelli provvisti di CaricaBatteria) è tripolare e i collegamenti sono approntati nel modo seguente:
GIALLO/VERDE = PRESA di TERRA ;
BLU = NEUTRO ;
MARRONE = FASE ATTIVA


Non aprite il contenitore dell’Inverter. All’interno è presente una tensione elevata, come nell'impianto elettrico di casa vostra. Fate attenzione che tutti i cavi dell’Inverter sia in ingresso sia in uscita, siano collegati correttamente e in maniera sicura. Non utilizzate l’inverter vicino all’acqua o sotto la pioggia o la neve. Non utilizzate l’Inverter con mani bagnate. Controllate sempre che la potenza della vostra utilizzazione sia inferiore a quella fornita dell’Inverter.Ricordatevi che gli elettrodomestici di utilizzo corrente richiedono elevate potenze; assicuratevi che il loro consumo non sia maggiore della potenza fornita dell’Inverter.
L'installazione dell’Inverter dev'essere eseguita a "regola d'arte".Le utilizzazioni, apparecchiature che andrete ad alimentare con l’Inverter devono essere conformi alle normative di legge. Apparecchiature non rispondenti alle normative tecniche in vigore, potrebbero causare danni all'Inverter ed in tal evento, decadono le condizioni di diritto per accedere alla garanzia.


A T T E N Z I O N E
All’uscita l’Inverter fornisce una tensione di 220 V come quella presnte in una qualsiasi presa dell'impianto della linea elettrica di casa.
- Fate attenzione quando usate l’inverter che non vi siano bambini intorno a voi.
- E' essenziale che all'uscita del 220V ac, vi sia correttamente installato il salvavita.
- E' altamente consigliata l'installazione di un disgiuntore per proteggere l'inverter dalle sovracorrenti (in specialmodo durante eventi di carattere temporalesco )

INSTALLAZIONE DELL’INVERTER
Per installare l’inverter affidatevi sempre a personale qualificato : un elettricista od un elettrauto, professionisti abilitati e iscritti all’albo, i quali vi potranno rilasciare il certificato di conformità, dell'impianto eseguito.


Controllate che l’interruttore dell’inverter sia spento (OFF) e che i cavi alla batteria siano collegati, il rosso al + (positivo) il nero al - (negativo).

E' consigliata l'installazione di un fusibile - per utilizzo in corrente continua - al fine di salvaguardare l'inverter dalle sovracorrenti, tale fusibile dev'essere di amperaggio sufficiente a sopportare gli assorbimenti dell'impianto e non del tipo per corrente alternata, ovviamente .

ATTENZIONE :
L’inverter va sempre collegato a terra tramite il morsetto vicino ai cavi a bassa tensione (12 o 24 V) che si trovano sul retro, altrimenti le protezioni NON ESPLICANO LE LORO AZIONI

Se montate un’Inverter su un’autoveicolo collegate la presa di massa allo chassis dell’auto, Se montate l'inverter su una barca collegatelo al sistema di massa pescante del natante ed infine collegatelo ad una sicura presa di terra.

Le utilizzazioni devono essere anch'esse collegate a terra a norma di legge.

Il polo negativo della batteria dev'essere connesso alla terra (Norma CEI EN50272-2)

Controllate che l’inverter sia sempre in posizione arieggiata e che il ventilatore situato sul retro dell’inverter sia libero da oggetti che ostacolano la naturale circolazione dell’aria .

Ora l’inverter è pronto per funzionare.

Inserite la spina dell’apparecchio che volete alimentare nella presa dell’inverter. Fate attenzione di accendere sempre prima l’inverter poi l’utilizzazione.

Per spegnere: spegnete prima l’utilizzazione e poi l’inverter.

ATTENZIONE
Staccare/disconnettere l’inverter dalla batteria quando non è in uso.
Spegnete l’inverter quando viene messo in moto il veicolo.
Se udite un beep spegnete la vostra utilizzazione/applicazione, fate un controllo, potrebbe essere la batteria che si stà scaricando.
 

Per ricaricare la batteria:
- mettete in moto il veicolo;
oppure
- con il caricabatteria.

Fate attenzione:
L’Inveter ha un consumo piuttosto rilevante (dipendente dall’utilizzazione che è collegato) per esempio con un carico di 300 W sui cavi di connessione alla batteria ci sarà un assorbimento di circa 25 / 30 Amp, ciò significa che una batteria d’automobile di piccola capacità si scarica in circa 1 o 2 ore di utilizzo, - sappiatevi regolare sul tempo d’uso -.

Tuttavia l'Inverter è dotato di avvertimento acustico, quando la batteria è prossima alla scarica, mentre si spegne automaticamente quando la tensione della batteria giunge ad un livello inferiore agli 11Volt .

ATTENZIONE - OPERAZIONI di CARATTERE ESSENZIALE
Nel caso di connessione dell'Inverter direttamente alla batteria, i cavi devono avere una sezione adeguata all'assorbimento di corrente necessaria all'Inverter affinchè possa erogare la massima potenza.

Le connessioni dei cavi tra l'Inverter e la batteria devono essere "elettricamente e meccanicamente" sicuri :

cavo rosso al positivo (+) cavo nero al negativo (-).

Un collegamento errato potrebbe danneggiare l’Inverter, in modo irreparabile ed in molto meno di un secondo !

----------------

Non dimenticate la connessione di terra
Anche le apparecchiature che vorrete alimentare con l'Inverter dovranno essere correttamente collegate alla terra
(Norma CEI EN50272-2)

----------------

Se avete bisogno di caricare la batteria con un carica batterie, staccate l’Inverter dalla batteria, dopodiché collegate il carica batterie; date inizio alla carica e poi ricollegate l’inverter, se occorre .

C’è pericolo di una EXTRATENSIONE
La corrente che deve fornire la batteria, come abbiamo già detto è notevole, quindi se dovete allungare i cavi del 12 Volt usate cavi di grossa sezione. Per l'installazione di un Inverter che abbia una potenza maggiore a 300W, (dato il loro consumo di corrente,non è possibile connetterli alla presa accendisigari usualmente presente sui mezzi mobili) è necessario quindi , che l'impianto sia effettuato da personale tecnico abilitato (esempio: elettrauto o elettricista di vostra fiducia) .

MISURE DI TENSIONE (nota per ESPERTI) :
La forma d’onda della tensione d’uscita (220 Volt c.a., per i modelli Modified SineWave) è una sinusoide modificata e ricostruita elettronicamente, quindi non è possibile effettuare una misura della tensione e della corrente, con un normale tester o tradizionale multimetro digitale , occorre utilizzare un multimetro/voltmetro dotato della opzione per la misura del "vero valore efficace" (TRUE RMS), altrimenti si otterranno risultati con valori sballati ( generalmente compresi tra 110V e 190V e/o talvolta maggiori di 220Volt, ciò è dipende dal contenuto armonico ed altri parametri, come ad esempio il fattore di cresta)

FUNZIONAMENTO DI UN TELEVISORE O MONITOR:
Alcuni televisori o monitor hanno una bobina di smagnetizzazione che per illuminare lo schermo e richiedono un’elevata potenza istantanea. Se il televisore o il monitor non funzionano subito riprovate 3/4 volte a distanza di 2/3 secondi.

FUNZIONAMENTO CON UN MOTORE ELETTRICO:
I motori elettrici sono carichi induttivi con un elevatissimo assorbimento di corrente, quando iniziano a ruotare. Si considera che alla partenza l’assorbimento possa essere 4/5 volte superiore all’assorbimento reale, vale a dire quello dichiarato di targa. Per questa ragione è consigliabile che la potenza di targa del motore sia circa 1/3 della potenza massima sviluppata in continuo dell’Inverter.
E' di aiuto conoscere il dato relativo al consumo, in Amper sul 220Volt.

FUNZIONAMENTO CON LAMPADE AL NEON:
Le lampade al neon, quando si accendono, hanno un forte assorbimento (consumo dello starter) quindi abbiate l’avvertenza di non accendere tutte le lampade nello stesso momento, ma "una alla volta". Accendete "prima l'inverter" poi una lampada, poi un'altra. E’ molto significativo il dato relativo del consumo, in Amper sul 220Volt, al momento dell'accensione. L’Inverter è inoltre indicato solamente per lampade al neon con basso assorbimento/consumo.

Mentre con gli Inverters del tipo "Soft Start", prima si accende il neon e poi l'Inverter.

IN TUTTI I CASI
LEGGETE ATTENTAMENTE IL MANUALE DI ISTRUZIONI PER L'USO FORNITO CONGIUNTAMENTE ALL'INVERTER

ATTENZIONE :
Nel caso di installazione dell'Inverter su di un mezzo mobile o imbarcazione, è consentito l'uso dell'inverter unicamente quando lo chassis del mezzo è correttamente connesso a terra.

L'installazione non conforme alle Normative CEI come pure la mancanza o la inefficiente connessione a terra dell'inverter , darà luogo alla perdita del diritto di accedere alle condizioni garanzia.

TORNA ALLA PAGINA DI DESCRIZIONE DEL PRODOTTO INVERTER DC-AC

SCARICA IL MANUALE DI UTILIZZO IN ITALIANO

HOME PAGE  -  ENGLISH VERSION  -  CREDITS  -  COPYRIGHT - E-MAIL

I dati riportati su questa pagina sono indicativi. La Ditta si riserva di variare qualsiasi dato tecnico senza preavviso